Cooperative edilizie

comunicazione attività
Come noto, le cooperative che sono iscritte all’ Albo Nazionale delle Cooperative edilizie di cui all’art. 13 della legge 31 gennaio 1992, n. 59, devono trasmettere entro il 30 giugno di ogni anno a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno una relazione per documentare l’attività svolta nel corso dell’anno precedente al seguente indirizzo:

Ministero dello Sviluppo Economico. Direzione generale degli enti cooperativi - Divisione V, Viale Boston, 25, 00144 ROMA

Si raccomanda il rispetto del termine del 30 giugno in quanto, per decisione della Commissione che gestisce l’Albo, fa fede la data del timbro postale o del protocollo ministeriale in caso di consegna a mano; ciò significa che una relazione che avesse timbro postale 1° luglio 2008 (o successivo) comporterà l’automatica cancellazione della cooperativa dall’Albo con le immaginabili conseguenze.

Per facilitare il compito, si allega il testo della relazione, anche in versione informatica, che dovrà essere accuratamente compilata.

Si fa altresì presente che nello schema allegato si presume che siano in corso due programmi abitativi ma è chiaro che è solo un esempio per cui bisognerà adattare lo stesso alla reale consistenza dei programmi.

L’AGCI Lazio è comunque a disposizione delle cooperative aderenti per ogni chiarimento.

SCARICA LA SCHEDA DI COMUNICAZIONE   scarica