Bando immigrati e over 45

Bando immigrati e over 45
La Regione Lazio, attraverso la BIC Lazio, prevede interventi a sostegno della creazione di impresa per i lavoratori immigrati e over 45 (scadenza 24 mesi fino esaurimento delle risorse).



Il bando è stato pubblicato sul BURL n. 38 del 14/10/2010 parte terza

L’obiettivo è dare la possibilità agli over45 di sfruttare le conoscenze acquisite negli anni e di continuare a lavorare; agli immigrati offriamo l’opportunità di creare un’impresa che vuol dire reddito quindi integrazione ed emersione dal lavoro nero.

Si prevedono finanziamenti per progetti d'impresa riguardanti qualsiasi settore (produzione di beni, commercio e servizi), anche in franchising valutati rispetto al profilo delle competenze e delle capacità del proponente, della fattibilità tecnica, della cantierabilità, della redditività e della sostenibilità finanziaria. Sono finanziabili i progetti che prevedono l'avvio di nuove attività, la rilevazione di attività preesistenti, fitti di aziende o rami d'azienda. L’attività deve essere svolta sotto forma di ditta individuale.

Possono beneficiare dei finanziamenti:

1. Cittadini italiani e comunitari con età pari o superiore ai 45 anni che non abbiano raggiunto l’età pensionabile.

2. Cittadini extracomunitari (non appartenenti ad uno dei Paesi dell’Unione Europea) in possesso di regolare permesso di soggiorno, con età pari o superiore ai 18 anni che non abbiano raggiunto l’età pensionabile.

Con questo bando la Regione Lazio mette a disposizione € 1.782.000,00 (€ 891.000,00 per OVER45 e € 891.000,00 per IMMIGRATI) per contributo dell’80% entro il limite di € 30.000 per ogni piano di investimenti (ovvero €24.000 max). Per piani di investimento superiori devono essere presentate certificazioni adeguate.

Sono ammissibili le spese, al netto di IVA, relative all’acquisto di beni materiali e immateriali a utilità pluriennale (investimenti).

Per investimento si intende: attrezzature, macchinari, utensileria, arredi, brevetti, software; automezzi, solo se strettamente connessi allo svolgimento dell'attività produttiva. Il 40% delle risorse previste è in favore dell’autoimpiego e creazione di impresa da parte di donne in condizione di svantaggio.

E’ possibile presentare le domande dal 14 ottobre fino ad esaurimento fondi (istruttoria e valutazione delle domande “a sportello”).

La nuova impresa dovrà avere la sede operativa nella Regione Lazio!

Scarica il bando scarica