Il 04/11/2013 l’AGCI Lazio ha siglato con la Regione Lazio e le altre Parti sociali l’accordo integrativo sugli ammortizzatori in deroga (vedi allegato) con cui è stato scongiurato il blocco delle autorizzazioni e il conseguente licenziamento di migliaia di lavoratori in Cassa integrazione nella Regione Lazio. Con tale accordo, se il Governo non stanzierà nuovi fondi per la CIG in deroga, le parti si impegnano a concordare tutte le soluzioni utili, quali permessi non retribuiti, aspettativa non retribuita, ferie, flessibilità d'orario ed altri istituti contrattuali, per evitare i licenziamenti derivanti dalla mancanza di fondi statali.