Vigilanza

Le società cooperative, godendo di un particolare riconoscimento nella nostra costituzione (art. 45) e di conseguenti agevolazioni, sono sottoposte per legge, oltre ai controlli interni e giudiziari, come le società ordinarie, anche ad un complesso sistema di vigilanza.

La vigilanza su tutte le forme di società cooperative e loro consorzi, gruppi cooperativi ex articolo 5, comma 1, lettera f), Legge 3 ottobre 2001, n. 366, società di mutuo soccorso ed enti mutualistici di cui all'articolo 2512 del codice civile, consorzi agrari e piccole società cooperative, è attribuita al Ministero delle Attività Produttive che la esercita mediante revisioni cooperative e ispezioni straordinarie (articolo 1 del D. Lgs. 2 agosto 2002, n. 220).


Le revisioni cooperative debbono aver luogo almeno una volta ogni due anni fatte salve le previsioni di leggi speciali che prescrivono una revisione annuale; più precisamente, ai sensi dell'art. 15 della Legge 31 gennaio 1992, n. 59, sono assoggettati ad ispezione ordinaria annuale le cooperative che hanno un fatturato superiore a