VERBALE ISPETTIVO

 

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con Decreto del 12 giugno 2017, ha approvato la nuova modulistica per l’effettuazione della revisione cooperativa delle società cooperative e dei consorzi di cooperative.

La nuova modulistica approvata sarà disponibile ed utilizzabile a partire dai 90 gg. successivi dalla data di pubblicazione del suddetto Decreto in G.U., avvenuta in data 15 luglio u.s.

Il nuovo modello di verbale di revisione potrà essere quindi adottato solo dopo il 15 ottobre 2017

Gli enti ispezionati hanno l'obbligo di mettere a disposizione dell'ispettore tutti i libri, i registri e i documenti e di fornire altresì i dati, le informazioni e i chiarimenti che fossero loro richiesti (articolo 10 del DLCPS n. 1577/47).

Di ogni ispezione deve essere redatto un verbale; tale documento  redatto in tre originali, datati e sottoscritti, oltre che dall'ispettore anche dal legale rappresentante dell'ente, il quale può farvi iscrivere le sue osservazioni.

Entro quindici giorni dalla data del verbale l'ente ispezionato può rappresentare ulteriori osservazioni. L'ispettore è tenuto al segreto d'ufficio.

Uno degli originali del verbale rimane presso l'ente, gli altri due vengono trasmessi dall'ispettore all'Associazione nazionale che ha disposto l'ispezione o al Ministero, a seconda che si tratti di revisione cooperativa o ispezione straordinaria.

In ottemperanza a quanto disposto dal comma 3 dell'articolo 17 del D. Lgs. 2 agosto 2002, n. 220 .Gli enti cooperativi sono tenuti ad affiggere presso la propria sede sociale, in luogo accessibile ai soci, un estratto del processo verbale relativo alla più recente revisione cooperativa o ispezione straordinaria, ovvero a consegnare tale estratto ai soci entro 60 giorni dalla firma del processo verbale medesimo. L'avvenuta consegna deve risultare da apposito documento. Gli incaricati della vigilanza controllano il rispetto di tali disposizioni, riferendone nel processo verbale relativo alla revisione cooperativa o ispezione straordinaria successiva.

 SCARICA IL NUOVO VERBALE